Mutuo casa a tasso fisso da Banca San Francesco

di Roberto Commenta

Il mutuo casa a tasso fisso della Banca San Francesco è un particolare finanziamento immobiliare con garanzia ipotecaria che l’istituto di credito offre in favore di quella clientela che desidera poter procedere in tempi rapidi alla conclusione di un’operazione di natura immobiliare come l’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione della prima o della seconda casa di proprietà, a condizioni di onerosità sempre certe e predeterminate.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di finanziamento sarà infatti calcolato sulla base dell’IRS di durata, maggiorato di uno spread da concordarsi tra le parti: essendo entrambi gli elementi appena ricordati invariabili per l’intera durata della transazione, ne deriverà la presenza di un piano di ammortamento composto da rate di importo costante, che potranno migliorare la pianificazione monetaria da parte del cliente della banca.

Per quanto concerne l’estensione temporale del prodotto, ricordiamo come il mutuo casa a tasso fisso di Banca San Francesco possa efficacemente produrre una serie di rate allungabili fino al 30mo anno. Ovviamente, il cliente potrà non solamente procedere all’estinzione anticipata del debito residuo (in qualsiasi momento, e anche per importi parziali rispetto al totale), ma optare altresì per durate più contenute.

L’importo massimo finanziabile mediante il mutuo casa a tasso fisso sarà pari all’80% del valore di garanzia dell’immobile oggetto di contratto di acquisto. Nell’ipotesi di costruzione, l’importo massimo erogabile sarà pari all’80% del costo dei lavori di costruzione, con la possibilità di ottenere delle erogazioni a tranche, concomitanti con lo stato di avanzamento dei lavori e conseguente certificazione degli stessi.

Per maggiori informazioni sul prodotto creditizio in questione, è possibile consultare i fogli informativi di trasparenza a disposizione in tutte le filiali della banca, o sul sito internet www.bancasanfrancesco.it, dove sarà altresì possibile consultare il dettaglio della restante offerta commerciale da parte dell’istituto.