Mutui a tasso zero per impianti comunali

di Daniele Pace Commenta

Grazie all’ANCI, ovvero l’Associazione Nazionale Comuni Italiani e l’Istituto di Credito Sportivo, è stato possibile sottoscrivere il 14 luglio del 2016, un Protocollo di intesa, che prevede la concessione dei contributi in conto interessi per la costruzione di impianti sportivi. Il Protocolllo prevede un plafond di 60.000.000,00 di mutui con interessi zero, da stipulare entro la fine dell’anno, per investimenti nel settore dell’impiantistica sportiva e destinato a comuni mediante l’iniziativa Sport Missione Comune che prevede inoltre:

1. 24 milioni di euro di mutui per interventi dei piccoli comuni fino a 5.000 abitanti. Ogni comune potrà presentare più istanze, ognuno relativa ad un unico progetto, e godranno dell’abbattimento degli interessi nel limite massimo complessivo di 2 milioni di euro di mutui.
2. 18 milioni di euro per interventi realizzati da parte da comuni da 5.001 a 100.000,00 abitanti non capoluogo. Ogni comune potrà presentare più istanze ognuna relativa anche ad un unico progetto, ed inoltre godranno del totale abbattimento degli interessi nel limite complessivo massimo di 4 milioni di euro di mutui.
3. 18 milioni di euro per interventi da parte di comuni capoluogo. Ogni comune potrà presentare più istanze ognuno relativa ad un solo progetto, ed inoltre godranno del totale abbattimento degli interessi nel limite massimo complessivo di 6 milioni di euro di mutui.