Mutui: quali offerte per ottobre?

di Daniele Pace Commenta

MutuiL’autunno è arrivato, e dopo le spese per le vacanze, e quelle per la scuola, c’è spesso bisogno di denaro per altri progetti, come ad esempio casa. Diamo quindi un’occhiata alle offerte sui mutui per questo mese, ricordando come gli interessi oggi siano ancora bassi, in riferimento all’Euribor e all’Eurirs, anche se il nuovo paper della Banca Centrale Europea, per ora solo consultivo, promette una stretta sui crediti deteriorati delle banche, e quindi un conseguente aumento del costo del credito, nei prossimi due mesi, forse del 10%. Questo dato non è ora quantificabile, in quanto si pensa che tra il paper consultivo, e quello esecutivo, ci sarà un ammorbidimento da parte della BCE. Occhio quindi ai mutui a tasso variabile, e soprattutto, se avete la possibilità, chiedete un mutuo ora piuttosto che rinviare.
I mutui a 10 anni sono attualmente i più convenienti, se si chiede un credito pari alla metà del capitale totale dell’immobile. Tra questi, date un’occhiata al mutuo a tasso variabile offerto da ING Direct, da stipulare entro il 15 novembre di quest’anno, con tassi TAN a 0,67%, e TAEG a 0,86%, che può essere addebitato mensilmente su Conto Arancio, senza spese. I costi di istruttoria sono di 250 euro, e quelli per la perizia di 250 euro.
A tasso fisso sopra i 10 anni ci si può rivolgere a Webank, con il mutuo online da chiedere entro il 31 ottobre, con capitale minimo di 100.000 euro e rateizzazione fino a 25 anni. Il tasso fisso è dello 0,80% per mutui fino al 60% del valore totale della casa, e sale allo 0,90% per i valori superiori. Sotto i 100.000 euro il tasso aumenta dello 0,10%.