I mutui per le case green

di Daniele Pace Commenta

La popolazione è sempre più sensibile all'ecologia e quindi anche le banche hanno iniziato a pensare a soluzioni per sviluppare progetti green.

La popolazione è sempre più sensibile all’ecologia e quindi anche le banche hanno iniziato a pensare a soluzioni per consentire ai cittadini di sviluppare i loro progetti green, che siano l’acquisto di una casa già edificata con criteri ambientali, oppure di ristrutturazioni per portare la propria abitazione in un contesto più rispettoso dell’ambiente. L’efficienza energetica è in primo piano, in questi casi, e non solo in Italia, grazie all’iniziativa dell’European Mortgage Federation, un’associazione nata per unire grandi banche nello sforzo di sviluppare mutui ad hoc per questo scopo.

I mutui green stanno diventando una realtà ed occupano anche spazio nelle conferenze, come quella intitolata Mutui ed efficienza energetica, a cui ha partecipato anche l’Associazione Bancaria Italiana, con il suo direttore Giovanni Sabatini. Tra le proposte in cantiere, non solo tassi bassi, ma anche tassi che si abbassano in base a determinati obbiettivi da raggiungere, naturalmente energetici. Una sorta di incentivo a fare case sempre più green. E c’è anche da considerare il valore aggiunto che ha una casa green, con ricadute, chiaramente positive, anche per lo sviluppo industriale di determinate tecnologie, che potrebbe aumentare l’indotto proveniente dall’edilizia. Infatti le richieste di mutui sono in aumento, e questo sembra il momento buono per spingere gli italiani ad essere più green.