LTV Mutuo

di Daniele Pace Commenta

Con il termine LTV ovvero Loan to Value, si vuole indicare il rapporto tra l’importo concesso di un finanziamento da parte del creditore, ed il valore del bene che viene posto a garanzia del prestito. Tale rapporto, solitamente viene preso in considerazione dagli istituti bancari per la concessione di un mutuo ipotecario. L’LTV è un indicatore molto importante, da prendere sempre in considerazione se si vuole acquistare un immobile richiedendo alle banche un mutuo ipotecario. Le banche possono finanziare anche il 100% del valore dell’abitazione, ma di solito tale indice non deve superare l’80%, inoltre gli istituti bancari garantiscono al cliente condizioni economiche migliori una volta diminuito tale indice. Quando un Loan to Valeu è basso, questo viene associato ad un tasso di interesse contenuti, contrariamente quando è più alto i tassi di interessi sono più elevati. Questo meccanismo è dovuto al fatto che il rapporto che c’è tra la somma del mutuo richiesto ed il valore stimato dell’immobile sotto garanzia del prestito, rappresenta effettivamente un indicatore della rischiosità del finanziamento stesso. In caso di inadempimento da parte del debitore, la banca provvederà all’ipoteca e di conseguenza a soddisfare il suo credito su quanto ricavato dalla vendita. Quando la quota finanziaria è minore, maggiori saranno le probabilità di ottenere la totale copertura del credito richiesto.