Libretto per minori da Intesa Sanpaolo

di Roberto Commenta

Il libretto di deposito del risparmio Under 18 è un rapporto disponibile in qualsiasi filiale di Intesa Sanpaolo, e utile per poter consentire alla clientela della banca di poter effettuare operazioni di risparmio in favore dei più piccoli, permettendo nel contempo ai ragazzi più grandi di poter gestire i propri risparmi in completa autonomia, a condizioni di economicità sicuramente interessanti, e con la possibilità di poter disporre di alcuni servizi di autonoma amministrazione del “patrimonio”.

Il libretto si rivolge unicamente alla clientela di età inferiore ai 18 anni: per quanto ovvio, le operazioni di sottoscrizione del rapporto e di gestione delle principali condizioni economiche e contrattuali avverrà in capo ai genitori del giovanissimo cliente di Intesa Sanpaolo, che rimarrà comunque destinatario dei benefici che conseguiranno ai versamenti e alla tenuta del rapporto in questione.

Il costo del libretto è completamente azzerato, e perfino l’imposta di bollo è a carico della banca. Il tasso di interesse creditore sarà pari all’1,50 per cento lordo, e la periodicità di liquidazione degli interessi è fissata alla fine di ogni anno. Sono gratuite anche le spese di produzione e di invio delle comunicazioni di legge. Il limite massimo di giacenza, raggiungibile anche con più versamenti nel corso del tempo, è stabilito in 10 mila euro.

LIBRETTO DI RISPARMIO UNDER 18 DA CARIRI

I clienti più grandi di Intesa Sanpaolo potranno inoltre disporre di una carta di prelevamento Under 18, con la quale poter effettuare operazioni di prelevamento di denaro contante da qualsiasi filiale di Intesa Sanpaolo, entro i limiti che verranno stabiliti dai genitori al momento della sottoscrizione e della richiesta del prodotto, o in un momento successivo (ad esempio, il limite potrà essere stabilito in termini giornalieri – es. 50 euro – o mensili – es. 500 euro).

Al compimento del 18mo anno di età il libretto andrà convertito in un nuovo rapporto di conto corrente.