Le regole per valutare la migliore soluzione di surroga del mutuo

di Sofia Martini Commenta

160473461La surroga del mutuo è quella operazione bancaria che consente ad un cliente mutuatario di trasferire il proprio mutuo presso un altro istituto di credito, modificando anche i parametri che sottostanno alla sua erogazione. 

La domanda dei mutui torna a salire nel terzo trimestre 2013

La surroga o portabilità del mutuo può quindi trasformarsi anche in una operazione vantaggiosa per il cliente, qualora la scelta dei nuovi parametri sia più conveniente di quella sottoscritta in precedenza. Per cercare di ottenere il massimo vantaggio da una soluzione di surroga, però, il cliente prima di decidere deve valutare con attenzione una serie di fattori che saranno poi fondamentali per la definizione delle condizioni del mutuo stesso. 

Cosa fare con il mutuo con i tassi in rialzo

Ecco quindi quali sono gli aspetti da prendere in considerazione prima di effettuare una portabilità del mutuo.

Le regole per valutare la migliore soluzione di surroga del mutuo

Prima di decidere per una operazione di surroga del mutuo è opportuno prendere in considerazione i seguenti fattori:

  • quali sono i parametri che regolano l’erogazione del mutuo che si ha già attivo, come il tasso di interesse, le spese, le rate, la durata e il capitale residuo
  • decidere quale vantaggio si preferisce ottenere dalla nuova surroga, se una rata più bassa, un risparmio sugli interessi, una maggiore flessibilità o liquidità aggiuntiva
  • confrontare un numero abbastanza elevato di offerte, per scegliere la soluzione più vantaggiosa
  • se necessario ricorrere alla consulenza di un consulente indipendente che possa aiutare nella scelta dell’offerta migliore rispetto alla situazione di partenza.