Le migliori offerte per i mutui a tasso fisso di Gennaio 2014

di Sofia Martini Commenta

164113230In questo post vedremo più da vicino come si presenta l’andamento del mercato dei mutui nel corso del mese di Gennaio 2014. Cercheremo di capire infatti quale mutuo è più conveniente scegliere in questo momento, tra quelli a tasso fisso, a tasso variabile e a tasso variabile con cap presenti sul mercato e quali sono state le evoluzioni principali dei tassi rispetto al mese di dicembre 2013. 

Quali sono i costi della portabilità del mutuo?

Nel mese di Gennaio 2014 gli esperti del settore hanno rilevato, sin da inizio mese, per quanto riguarda i mutui a tasso fisso, una buona diminuzione del tasso di interesse sulla migliore offerta con durata pari a 30 anni, che è passata da un precedente valore di 5,38 per cento, registrato nel mese di dicembre 2013, all’attuale valore di 5,18 per cento, con un decremento di ben 20 punti percentuali.

Gli imprevisti che possono capitare nel corso della durata del mutuo

Al contrario, invece, è stato possibile rilevare un rialzo in merito ai mutui a tasso fisso con durata pari a 10 anni che hanno fatto rilevare un tasso pari a 5,28 per cento a gennaio 2014 sulla migliore offerta. Nessuna sensibile variazione, invece, si è avuta sulle altre durate.

Ecco quindi quali sono le migliori offerte di mutuo a tasso fisso cui sarà possibile accedere nel mese di Gennaio 2014 rilevate dagli esperti di Mutuionline.it, sulla base del tasso di interesse applicato.

Le migliori offerte per i mutui a tasso fisso di Gennaio 2014

La situazione per i mutui a tasso fisso è infatti la seguente:

  • Per i mutui a tasso fisso di durata pari a 10 anni la migliore offerta si situa attorno al 5,28%
  • Per i mutui a tasso fisso di durata pari a 20 anni la migliore offerta si situa attorno al 4,75%
  • Per i mutui a tasso fisso di durata pari a 25 anni la migliore offerta si situa attorno al 4,75%
  • Per i mutui a tasso fisso di durata pari 30 anni la migliore offerta si situa attorno al 5,18%.