Le garanzie richieste per l’apertura di credito sul conto corrente aziendale

di Sofia Martini Commenta

152962821L’apertura di credito in conto corrente è una forma di finanziamento a medio termine piuttosto flessibile, che si dimostra particolarmente indicata quando un’azienda desidera avere a disposizione una certa liquidità aggiuntiva per l’effettuazione di investimenti produttivi. 

Che cos’è l’apertura di credito in conto corrente per le aziende

Come molte forme di finanziamento versatili, tuttavia, la concessione di una apertura  di credito in conto corrente richiede la presentazione di una serie di garanzie alle banche, sulla base delle quali può essere effettuata l’erogazione del credito. Ecco quali sono.

Il conto corrente per liberi professionisti

Le garanzie richieste per l’apertura di credito sul conto corrente aziendale

Per concedere una apertura di credito sul conto corrente aziendale, le banche, a seconda degli importi concordati, sono solite in genere richiedere le seguenti garanzie:

  • l’iscrizione di una ipoteca sugli immobili commerciali o industriale di proprietà dell’azienda
  • la sottoscrizione di una polizza fideiussoria da parte di una compagnia di assicurazione
  • l’iscrizione di un pegno sui beni strumentali dell’impresa, come macchinari, impianti e attrezzature
  • la sottoscrizione di una fideiussione da parte di un  terzo soggetto
  • la cessione di crediti verso lo stato
  • una fideiussione bancaria
  • la garanzia rilasciata da fondi pubblici o consorzi di garanzia fidi.

La garanzia sicuramente più comune, necessaria per l’apertura di credito in conto corrente, è però l’iscrizione della garanzia ipotecaria sugli immobili che appartengono al patrimonio immobiliare dell’impresa – ipoteca di primo grado senza trascrizione di privilegio, in base al quale il finanziamento concesso può arrivare a coprire l’80% del valore dei fabbricati ipotecati.

All’iscrizione della garanzia sui fabbricati viene quindi spesso associata una polizza multirischi a copertura del loro valore cauzionale.