Le caratteristiche dei prestiti per stranieri e extracomunitari

di Sofia Martini Commenta

Ecco quali sono le caratteristiche principali delle offerte dei prestiti rivolti a stranieri e extracomunitari.

mutuo tassi prestitoUn post pubblicato in precedenza ci ha dato la possibilità di vedere in che cosa consistono i prestiti che il mercato del credito rivolte in particolar modo a cittadini stranieri ed extracomunitari, che sempre più spesso usufruiscono della possibilità di ottenere liquidità aggiuntiva attraverso il meccanismo del credito a consumo. 

I prestiti per gli stranieri e gli extracomunitari

In questo post, tuttavia, ci addentreremo ancora di più nella questione e vedremo quali sono le caratteristiche di queste offerte che banche e intermediari finanziari sono in genere rivolgere alla clientela straniera.

Cosa fare prima di chiedere un prestito

Le caratteristiche dei prestiti per stranieri e extracomunitari

In genere i prestiti che gli intermediari finanziari riservano alla clientela straniera hanno le seguenti caratteristiche:

  • presentano un tasso di interesse fisso che si mantiene tale per tutta la durata del finanziamento
  • presentano una rata il cui importo si mantiene costante per tutti i mesi di durata del finanziamento
  • possono fornire un importo variabile, che va dai 2500 euro circa ai 40 mila, a seconda del reddito disponibile di colui che richiede il prestito
  • possono durare in genere da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 120 mesi. Le durate più frequenti sono però quelle comprese tra i 48 e i 60 mesi
  • hanno in genere spese di istruttoria e spese di gestione più basse della media
  • non richiedono in genere la necessità di fornire alcuna motivazione della richiesta, perché, si tratta per lo più di credito non finalizzato – credito al consumo – la cui procedura non prevedere la dichiarazione di alcuna motivazione.