La tutela legale per la polizza auto

di Daniele Pace Commenta

tutela legale polizza autoLa tutela legale per la polizza auto sta divenendo una delle opzioni più richieste da parte degli automobilisti alla loro assicurazione, in conseguenza dell’introduzione, nel codice penale, del reato di omicidio stradale, ma non solo.

Infatti oggi, questo reato ha posto delle problematiche serie per quel che riguarda le spese legali in caso del nefasto evento della morte procurata con la propria auto. Queste spese sono in genere consistenti, e non sempre si hanno i mezzi necessari per affrontarle. Così la polizza di tutela legale ci garantisce per queste spese.

Con questa polizza avremo il denaro necessario per far causa in tribunale in caso di lesioni, o per difenderci nel caso fossimo noi ad aver causato queste lesioni. Questo sempre dopo un tentativo di conciliazione fatta dalla compagnia assicurativa. Come tutti i contratti assicurativi, anche la tutela legale ha una durata del contratto, un’offerta di copertura con le varie estensioni ed esclusioni, le franchigie e gli scoperti, e i massimali.

La durata è generalmente di un anno o sei mesi, durante i quali si può essere garantiti. Durante questo periodo si può ricorrere alla tutela legale quando vi siano dei sinistri in cui non si riesce a raggiungere la constatazione amichevole, per differenti motivi, tra cui anche la fuga di uno dei protagonisti e la difficoltà di identificazione. In questi frangenti dunque, potremo garantirci da tutte le spese legali sostenute, dal costo del processo a quello di avvocati, consulenti e periti, che possono stabilire e accertare la verità. Saremo coperti anche contro i danni fisici e materiali causati da altri.