La rivoluzione di Webank parte dal Prelievo Cardless

di Sofia Martini Commenta

La rivoluzione di Webank parte dal Prelievo Cardless: ritirare denaro senza l'uso della carta dagli ATM di BPM. Una nuova frontiera di Webank.

Il canale online non è più usato soltanto per le polizze ma entra prepotentemente anche all’interno del settore creditizio. L’ultima rivoluzione di Webank ne è un esempio: si chiama Prelievo Cardless e consente di prelevare contanti senza l’uso della carta. 

Recatevi in un ATM di BPM e prelevate denaro senza avere una carta a portata di mano. Non è fantascienza ma è l’ultima frontiera dell’e-banking sviluppata da Webank, l’istituto di credito del gruppo BPM. Uno strumento intuitivo che nasce dalla collaborazione con i clienti di cui si sono analizzate le esigenze.

Le funzionalità della nuova App T3 di Webank

Con un App particolare sviluppata da Webank, è possibile associare i movimenti del conto a delle immagini e alle fotografie. In questo modo ad ogni spesa, ad ogni momento e ad ogni luogo si può abbinare una foto dello scontrino. Il sistema di geolocalizzazione di base è ampliato da una serie di informazione fino a poter dire di un cliente dove si trovata al momento dell’ultimo acquisto.

Con uno shake del telefono è inoltre possibile conoscere il saldo del conto. Un movimento semplice e si ottiene un’informazione importante. L’obiettivo di questa rivoluzione è chiaro: semplificare la vita degli utenti. Il servizio è stato realizzato in collaborazione con NTT Data che ha lavorato sulla piattaforma software perfezionando tutto l’aspetto legato alla sicurezza.

Doppia promozione per i nuovi clienti Webank

Il Prelievo Cardless di Webank è fruibile tramite smartphone, tablet o altri device similari e accedendo all’area riservata, bisogna inserire un codice di sicurezza dinamico OTP che cambia ad ogni operazione di prelevamento. Quindi si prenotano i soldi da prelevare tramite App e poi basta recarsi poi allo sportello ATM per ritirarlo, semplicemente digitando sulla tastiera il codice di autorizzazione ricevuto sullo stesso smartphone.