Infortuni da Circolazione, l’antidoto Allianz-Lloyd Adriatico

di Moreno Commenta

vaccinoLo sapevate che, in caso di incidente, c’è solo un individuo che – per Legge – non è coperto dalla polizza RC Auto, e quindi dal rimborso economico che sarebbe lecito attendersi questa comporti? Sapevate anche che l’individuo in oggetto è quello che ha, secondo il codice della strada, la responsabilità dell’incidente? Benissimo, detto questo è verosimile che qualcuno tra voi lettori stia ora pensando a quali possibili contromisure opporre a questa eventualità, anche perché in caso di urto violento l’assistenza medico sanitaria ha dei costi che non tutti possono permettersi di (o anche solo non hanno voglia né intenzione di) sostenere. A meno che non si faccia conto su Infortuni da Circolazione, la polizza “ad hoc” di Allianz-Lloyd Adriatico.

“Il naturale completamento della polizza RC Auto”, leggiamo dal sito, per le ragioni anticipate sopra: Infortuni da Circolazione tutela infatti l’unico possibile escluso dal sistema delle coperture assicurative che entrano in gioco in caso di incidente. Allianz-Lloyd Adriatico circoscrive poi il campo dei destinatari a “coloro che si trovano abitualmente alla guida di un mezzo di trasporto e intendono tutelarsi dalle conseguenze economiche di un infortunio che può aver luogo durante la circolazione”. Una citazione, la nostra, che è anche un premio all’onestà della proposta.

Doppia formulazione, per questa Infortuni da Circolazione: Silver (argento) e Gold (cioè oro), pensate per andare incontro alle esigenze di copertura di ciascuno sia per quanto concerne effettiva protezione che per quel che riguarda il versante, certo altrettanto importante, delle spese. In più, per essere proprio sicuri di abbracciare tutto il possibile ventaglio di richieste della clientela, gli esperti di Allianz hanno progettato un impianto di sette diverse combinazioni di garanzie per la tutela completa del conducente e dei suoi trasportati, che garantiscono un sostegno economico importante nel caso di incidenti con gravi conseguenze. È altresì possibile aggiungere una garanzia a copertura delle spese mediche conseguenti ad infortunio.