Impresa Italia di Unicredit a sostegno delle piccole-medie aziende

di Moreno Commenta

UniCredit, consolidando il propiro sodalizio con le associazioni di categoria che va avanti da tre anni, decide di correre in soccorso alle piccole aziende italiane per garantire loro un supporto in tempi di magra. Ecco pronto un piano, che stanzia 5 miliardi di euro complessivi, a sostegno delle imprese di piccola dimensione: dell’importo complessivo, 3 miliardi verranno distribuiti tra le micro-imprese e due saranno stanziati per quelle medio-piccole. Una boccata d’ossigeno che consentirà da un lato di sopportare una realtà contingente a dir poco drammatica e dall’altro di progettare investimenti e sviluppi aziendali legati al futuro prossimo. Il gruppo capitanato da Alessandro Profumo, in accordo con le associazioni di categoria – tra cui Casartigiani, Coldiretti, Compagnia delle Opere, Confagricoltura, Confapi, Confartigianato, Confcommercio e Confindustria – ha lanciato il progetto “Impresa Italia” confidando di riuscire a tendere una mano agli imprenditori in difficoltà e incapaci – per motivi economici – di affrontare la crisi. Tutto ciò, proprio nel giorno in cui Confcommercio rende note le stime, tutt’altro che incoraggianti, dei consumi di vari comparti commerciali – tra cui quello dell’abbigliamento, della calzatura e del tempo libero: caleranno di quasi il 2% nel prossimo triennio.