Il nuovo modello 730

di Daniele Pace Commenta

modello 730

Il nuovo modello 730 per la dichiarazione dei redditi è stato messo a punto con tutte le nuove detrazioni che la Legge di Bilancio ha inserito, in particolare in materia di affitti, ma non solo. Cambia la dichiarazione per i redditi da locazione, che oggi prevedono anche gli affitti brevi, ma sono inseriti anche i bonus per le ristrutturazioni secondo le nuove classi energetiche e quelli per le ristrutturazioni antisimiche. Nonostante il ricorso di Airbnd, che potrebbe cambiare le carte in tavola, la cedolare secca del 21% sugli affitti brevi è stata inserita nel 730. Attenzione dunque al quadro B, riga F8, sui redditi da immobili, dove inserire le ritenute. Qui dovrete scegliere tra la tassazione ordinaria e la cedolare, a seconda dei casi. Gli affitti brevi vanno inseriti nel quadro D dagli intermediari. Per i proprietari di immobili resta la sola rendita catastale. Abolita l’indicazione di registrazione dei contratti, ad eccezione dell’Abruzzo, per il sisma del 2009.
Cambiano le detrazioni d’imposta per le spese scolastiche (da 564 a 717 euro) e i fuori sede universitari. Anche le spese sanitarie vedono una nuova detrazione (19%) ma non per gli alimenti dei neonati. Nuove sezioni per le detrazioni condominiali. Cambia anche la scadenza per presentare il modello, oggi al 23 luglio.