Il mutuo prima casa Unicredit per lavoratori atipici – Tasso variabile

di Sofia Martini Commenta

prestiti-unicreditCome abbiamo visto anche in post pubblicato in precedenza, nel mondo bancario italiano sono sempre più numerose le offerte per l’accensione di un mutuo che vanno incontro alle esigenze dei giovani che hanno un lavoro flessibile o che rientrano nella categoria dei cosiddetti lavoratori atipici.

Mutuo Ubi Banca per giovani lavoratori atipici

Nel post pubblicato in precedenza abbiamo infatti visto una delle offerte che è possibile sottoscrivere al momento, il mutuo per l’acquisto della prima casa proposto da Unicredit, uno dei grandi gruppi bancari italiani. Il mutuo in questione si chiama Mutuo Progetto Lavoro ed è disponibile in due diverse varianti, una a tasso fisso e una a tasso variabile. Dopo aver visto le caratteristiche di quello a tasso fisso, in questo post vedremmo quali sono le caratteristiche della formula a tasso variabile.

Il mutuo prima casa Unicredit per lavoratori atipici – Tasso fisso

Il mutuo prima casa Unicredit per lavoratori atipici – Tasso variabile

Il Mutuo Progetto Lavoro di Unicredit a tasso variabile è dedicato ai lavoratori atipici che vogliono acquistare la loro prima casa.

  • Con questo mutuo i lavoratori atipici possono ottenere dalla banca una somma che va da 50 mila a 200 mila euro.
  • La durata del mutuo può variare da 5 a 30 anni e le rate hanno una scadenza mensile.
  • La banca, anche in questo caso, finanzia fino al 70% del valore dell’immobile prescelto e lo copre con una assicurazione aggiuntiva.
  • Per quanto riguarda il tasso di interesse, per questo mutuo a tasso variabile l’indice di riferimento è l’Euribor 365 – 3 mesi oppure viene applicato il tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale della BCE, entrambi maggiorati dello spread commerciale.
  • Uno dei vantaggi del mutuo in questione è infine la possibilità di estinguerlo senza pagare spese aggiuntive.