I mutui proposti da Unicredit Banca di Roma

di Moreno Commenta

Nel panorama delle proposte riguardante i mutui bancari, Unicredit Banca presenta una proposta molto vantaggiosa per tutti i suoi clienti. Mutuo One è il mutuo ipotecario della filiale UniCredit Banca di Roma con spread a partire da 1,15%. Questo tipo di mutuo può essere richiesto anche via internet, basta compilare il modulo on line, e aspettare che un consulente contatti il cliente per l’approvazione e decidere insieme la data dell’incontro. Dunque niente di più facile. In più Mutuo One ha una durata massima di 30 anni e può essere:a tasso fisso (con durata di 10, 15 o 20 anni; la restante durata sarà a tasso variabile) o a tasso variabile (per tutta la durata del mutuo).

Per Mutuo One a tasso fisso (10, 15 o 20 anni) si applica l’EuroIRS, oltre allo spread contrattuale. Per il successivo periodo a tasso variabile il tasso applicato è l’Euribor a tre mesi anch’esso maggiorato dello spread contrattuale.
Si può scegliere quindi non solo la durata complessiva del mutuo, ma anche quella del periodo iniziale a tasso fisso e quella del successivo periodo a tasso variabile. Nel caso in cui la durata complessiva del mutuo coincida con il periodo a tasso fisso (max 20 anni) non ci sarà periodo a tasso variabile.
Il passaggio dal periodo a tasso fisso a quello a tasso variabile è automatico. Sessanta giorni prima della scadenza del periodo a tasso fisso, al cliente verrà inviato un avviso del passaggio al tasso variabile, con una simulazione di rata calcolata in base all’Euribor rilevato il mese precedente all’invio della comunicazione.

Per Mutuo One a tasso variabile si applica, a scelta del cliente, l’Euribor a tre mesi o il tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale della BCE (opzione valida solo per acquisto prima casa), oltre allo spread contrattuale previsto. Cos’è lo spread? Lo spread è una delle due componenti del tasso di interesse di un mutuo che sommata ad uno specifico tasso di riferimento preso sul mercato (EuroIrs, Euribor o tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale della BCE), determina il tasso di interesse applicato al mutuo.