Generali e RC Auto: ecco servita Viaggiarsicuri Plus

di Moreno 1

Assicurazioni auto, quale dilemma. Tra le innumerevoli compagnie assicurative, ciascuna con una offerta ad hoc e nella maggior parte dei casi personalizzabile, non passa certo inosservata Generali Assicurazioni per l’esperienza e la professionalità acquisita nel corso di anni di specializzazione nel settore. Il gruppo è in prima fila anche per quel che concerne l’RC Auto.

Assicurare il veicolo a motore è obbligatorio, come e con chi assicurarlo dipende ovviamente dal cliente: le Generali offrono Viaggiarsicuri Plus, quanto di più completo per tutelare il veicolo ed il conducente.

Viaggiarsicuri Plus assicura il conducente ed il proprietario del veicolo assicurato per i danni causati a terzi, persone e cose, durante la circolazione stradale. Inoltre è prevista la Responsabilità Civile dei Trasportati, con la quale vengono risarciti i danni da questi involontariamente causati a terze persone, per eventi connessi alla circolazione ed è anche previsto il risarcimento dei danni causati a terzi durante le operazioni di carico e scarico dalle autovetture.


Viaggiarsicuri Plus indennizza i danni materiali e diretti subiti dal veicolo assicurato, sia durante la sosta che in circolazione, in conseguenza di incendio, furto o rapina. Ancora, Viaggiarsicuri Plus indennizza i danni materiali e diretti subiti dall’autovettura assicurata in conseguenza di urto, collisione o ribaltamento verificatisi durante la circolazione, nonché – nella formulazione più ampia – da eventi socio-politici e fenomeni naturali.

Le Generali Assicurazioni corrispondono un’indennità al conducente nel caso in cui subisca un infortunio fisico alla guida dell’autovettura assicurata: per convenzione, la centrale operativa di Europ Assistance presta assistenza all’assicurato nel caso si trovi in difficoltà con la sua autovettura a seguito di un evento connesso alla circolazione stradale.

Il soccorso per le vittime della strada che prevede un rimborso fino a euro 260 per le spese sostenute per trasportare le vittime di un incidente stradale; il rimborso fino a euro 160,00 per le spese di custodia e recupero dell’autovettura rubata e ritrovata; prevista anche la clausola 75 Top Class, ovvero la garanzia Cristalli che prevede il rimborso delle spese sostenute per la riparazione o sostituzione dei cristalli a seguito della loro rottura per un fatto accidentale fino a euro 1.000 con franchigia fissa di euro 150.

Se l’assicurato si rivolge per la riparazione o sostituzione a un Centro Carglass o Doctor Glass convenzionati con Generali ha il duplice vantaggio rappresentato dalla mancata applicazione della suindicata franchigia e dal fatto di non dovere anticipare alcuna spesa. Infine, Viaggiarsicuri Plus prevede per le autovetture una nuova scala “Bonus Malus” che prevede 10 classi di “Superbonus” (dalla B0 alla B9), cioè con coefficienti di premio inferiori all’attuale classe 1; lo scopo è quello di favorire gli automobilisti più disciplinati, consentendo agli stessi di raggiungere livelli di premio inferiori a quelli previsti dall’attuale scala Bonus Malus CU.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.