Fondo Carige, Carige Vita Nuova e Fondo Pensione Aperto Carige

di Moreno Commenta

E’ possibile definire con Carige il piano di investimento adatto alle tue disponibilità e al tuo orizzonte temporale di investimento, scegliendo il fondo Carige oggetto del piano e la frequenza dei versamenti: mensile, bimestrale, trimestrale, semestrale, annuale. Il limite minimo dei versamenti è 50 euro. In qualsiasi momento puoi decidere di cambiare ognuno di questi elementi senza spese.

Il Piano viene intestato direttamente a te e sarai tu, alla scadenza, a destinare il capitale maturato a tuo figlio/nipote. Per il Piano di accumulo paghi unicamente le spese di gestione annuali e non le commissioni di ingresso o di uscita, né spese al versamento di ogni quota. Se mantieni attivo il tuo piano di accumulo per almeno 5 anni, tuo figlio o tuo nipote (quando diventerà maggiorenne) avrà diritto ad uno sconto di 25 centesimi sul tasso del mutuo scelto per l’acquisto della sua casa, nell’ambito della gamma offerta dalla banca.

Se sottoscrivi un Piano di accumulo in fondi hai gratis una speciale assicurazione che completa il piano dei versamenti stabilito in caso di fatalità (casi di morte per infortunio o di invalidità permanente per malattia o infortunio). Con questo prodotto assicurativo di Carige Vita Nuova riservi una parte del tuo patrimonio a tuo figlio o tuo nipote, con una rivalutazione annua garantita minima del 2%. Il capitale investito è impignorabile e insequestrabile.

Definisci insieme ad un nostro consulente il piano dei versamenti, scegliendo il beneficiario in caso morte: tuo figlio o tuo nipote; la frequenza dei versamenti: mensili, semestrali, annuali, versamento unico; l’importo di ogni versamento: minimo 75 euro al mese, 450 euro al semestre, 900 euro all’anno, 900 euro se versamento unico; la durata del contratto: con un minimo di 5 anni.

Il Fondo Pensione Aperto Carige è un fondo pensione aperto a contribuzione definita il cui obiettivo è quello di consentire agli aderenti di disporre, all’atto del pensionamento, di prestazioni pensionistiche aggiuntive a quelle erogate dal sistema obbligatorio. Questo scopo è perseguito mediante la raccolta deicontributi, la gestione delle risorse nell’esclusivo interesse degli aderenti e l’erogazione delle prestazioni nel rispetto di quanto previsto dalla normativa in materia di previdenza complementare.