Flash: la prepagata ultraveloce (e ultracomoda) di Intesa-San Paolo

di Moreno Commenta

flash-gordonC’era una volta, i più grandicelli tra voi se lo ricorderanno, Flash Gordon. Un supereroe che, in un battibaleno, si spostava, veloce come un flash, tra una situazione intricata ed un’altra, risolvendole entrambe (e anche di più, se fosse stato necessario). Purtroppo sappiamo tutti che i supereroi non esistono: al massimo possiamo pensare di contare sugli eroi, ma non è la stessa cosa (soprattutto per loro…). Però la velocità è un elemento fondamentale, specie nella società del giorno d’oggi. Vi interesserebbe sapere che esiste una carta con i superpoteri per i vostri acquisti? Eccovi accontentati: oggi si parla di Flash, la ricaricabile del gruppo Intesa-San Paolo.

Flash, come leggiamo dal sito del più grande gruppo bancario italiano, “è la carta ricaricabile che puoi usare ovunque per tutti i tuoi acquisti, anche su internet, e per prelevare contanti in filiale e agli sportelli bancomat”. Benissimo, ma dove sarà la trappola? Purtroppo per voi, cari amici diffidenti, la risposta è tanto semplice quanto spiazzante: non c’è nessuna clausola nascosta, nessun costo aggiuntivo. Non c’è nemmeno la necessità di disporre di un conto corrente, il che rappresenta una bella comodità specialmente per i più giovani. L’unico costo richiesto, come era prevedibile, è quello per l’acquisto della carta: 4,90 €uro.

Più uno o due €uro, a seconda della modalità scelta, ogni volta che effettuerete una ricarica (anche se la prima sarà gratuita: offre Banca Intesa-SanPaolo). Flash può contenere fino ad un massimo di 5mila €uro, vi consente di prelevare non più di 500 €uro mentre se l’utilizzo viene fatto presso dei negozi non vi è limite alcuno di spesa, fermo restando il tetto rappresentato dal plafond disponibile sulla carta. La ricarica in contanti presso una qualunque filiale, uno dei metodi più economici per ricostituire il vostro serbatoio (costa solo 1 €uro), può arrivare fino all’importo di 3mila €uro. Nessuna commissione, invece, per le spese: sarà come portarsi appresso un mucchietto di contanti. Anche questi, da usare in un flash (ma con criterio).