Fineco, una carta di credito gratis. E senza spese

di Moreno Commenta

L’universo dei conti corrente on-line ha evidenziato, durante gli ultimi mesi, un certo rallentamento nella propria crescita. Vero, come è vero che questa frenata si è verificata solo dopo che lo stesso si era rivelato tra i più dinamici, almeno fino all’esplosione della crisi economica mondiale. Pesa sui risparmiatori italiani, oggi più che prima, il timore determinato dal fatto di non poter “vedere” la propria banca interlocutrice: la fiducia nel web, nel nostro Paese, non è ancora così diffusa. Figurarsi ora, dopo che un’economia così lontana dalla realtà ha dimostrato di avere notevoli punti di debolezza.

Però questo non è bastato per “uccidere” le banche on-line, le quali hanno anzi allestito campagne ancor più aggressive per cercare di attirare a sé un numero sempre maggiore di clienti. Come sta facendo Fineco, che offre Carta di Credito gratis a tutti i propri clienti, garantendo anche una flessibilità nell’utilizzo che pochi altri strumenti possono offrire. “Zero spese, Prelievi Bancomat gratis ovunque (quindi nessun costo di commissione, ndr), Prelievi all’estero a soli 2,9 €uro, Maxiprelievo fino a 2mila €uro e possibilità di versamento in contanti presso gli sportelli Bancomat” sono alcuni dei rilevanti vantaggi che Fineco offre, come si legge dalle pagine del sito. Più “SMS di sicurezza” ogni qualvolta che si effettua un prelievo, così che ci si mette al riparo dall’antipatica eventualità di farsi clonare la carta da qualcuno, che poi la usa indisturbato

La Carta di Credito Fineco, poi, è “multifunzione”: garantisce infatti tutti i servizi di una Carta di Credito ma anche di un Bancomat, e l’accesso avviene attraverso l’inserimento di un unico Pin allo sportello. Via il problema di tenere a mente milioni di password e codici, qui ne basta uno solo. Fineco Card contiene anche un microchip per garantire una maggiore sicurezza, ed è possibile scegliere se rimborsare le proprie spese con la modalità del saldo (il mese successivo) o a rate. Considerato poi che la Carta Fineco ve la offre gratis, forse è il caso di farci un pensiero.