Finanziamenti piccole imprese: come ottenere 50 mila euro in 5 giorni

di Fil Commenta

finanziamento-pmi-celercreditCome ottenere un finanziamento rapido? Ebbene, Unicredit ha ideato già da parecchio tempo una interessante formula di finanziamento, dedicata in particolare alle piccole imprese, che dal momento della consegna di tutta la documentazione “promette”, in caso di esito positivo dell’istruttoria, di poter ottenere credito fino a 50 mila euro nell’arco di soli cinque giorni lavorativi. Il prodotto si chiama non a caso “Celercredit“, un finanziamento per le piccole imprese con tempi di istruttoria che, quindi, sono rapidissimi e con la garanzia offerta da Unicredit Group di ottenere una riduzione di 100 euro delle commissioni di istruttoria applicate sul finanziamento nel caso in cui non dovesse essere rispettato il limite dei cinque giorni lavorativi massimi per l’erogazione del prestito. Nel dettaglio, “Celercredit” è un finanziamento stipulabile presso le filiali di Unicredit Group al fine di poter far fronte alle esigenze quotidiane della piccola impresa come ad esempio il bisogno di liquidità immediata per cassa, o per finanziare l’acquisto di materiale di consumo.

“Celercredit”, come accennato, permette di ottenere importi fino a 50 mila euro a fronte di una scadenza massima di diciotto mesi, oppure con stipula e validità del prodotto fino a revoca, ed una gestione personalizzata, flessibile, ma anche autonoma. Il prodotto, ad esempio, è ideale per l’anticipo fatture, per gli effetti salvo buon fine oppure per l’incasso di pagamenti che risultano essere regolati da ricevute bancarie.

I beneficiari di Celercredit possono essere le piccole imprese che si trovano nella fase di start up, ovverosia quelle risultano essere operative da un tempo massimo di ventuno mesi. Per chi invece deve far fronte a bisogni ciclici di liquidità, con la possibilità di rimborsare il debito residuo in piccole rate, allora può essere interessante la stipula di “Conto anticipi revolving“, il fido fino a 20 mila euro ideale per le piccole imprese che possono rimborsare mensilmente solamente il 10% del debito residuo che è stato utilizzato.