Finanziamento a fondo perduto per diventare imprenditore

di Fil 2

finanziamento-fondo-perdutoGli effetti della crisi sull’economia reale, anche in Italia, non si sono esauriti; anzi, dal fronte occupazionale ci sono ancora sia difficoltà, sia criticità tali che chi ha perso nei mesi scorsi il posto di lavoro difficilmente lo sta trovando. E allora, per non darla vinta alla pessima congiuntura, anche nei primi mesi di quest’anno sono nate molte imprese individuali che sono in tutto e per tutto figlie della crisi; a metterlo in evidenza è la Camera di Commercio di Monza e Brianza che, al riguardo, offre gratis dei corsi proprio a favore dei disoccupati sul territorio che hanno perso il posto del lavoro ma che vogliono rimettersi in gioco con le giuste motivazioni provando a fare l’imprenditore. Ecco allora che le donne che hanno perso il posto di lavoro, anche per dare un contributo al budget familiare, si re-inventano e si scoprono piccole imprenditrici; ma tra i nuovi imprenditori ci sono anche neo laureati che si mettono in proprio, o cittadini extracomunitari che cercano il riscatto proprio facendo impresa.

Ma per reinserirsi nel mondo del lavoro non è sempre necessario sborsare soldi visto che si può far leva su servizi gratuiti e su contributi, sotto forma di finanziamenti a fondo perduto, a favore dei lavoratori svantaggiati ed espulsi dal mondo del lavoro. Due, in particolare, sono le soluzioni a sostegno dell’auto-impiego offerte dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza: il Punto Nuova Impresa, che fornisce sostegno ai nuovi imprenditori in erba, e “Start”, il Bando promosso e finanziato dalla Regione Lombardia a favore di lavoratori in mobilità, inoccupati, lavoratori in cassa integrazione, uomini e donne disoccupate che puntano ad aprire un’impresa.

Start” non è il classico corso gratuito della durata di poche ore, ma un progetto organico in ben sei tappe, tutte da superare, che parte dai seminari di orientamento fino ad arrivare all’assistenza ed al tutoraggio allo start up per ben ventiquattro mesi dall’apertura della nuova impresa passando per le stesura del business plan, i corsi di formazione, affiancamento, consulenza specialistica personalizzata e l’erogazione di contributi a fondo perduto.

Commenti (2)

  1. Ola julio da uma olhada nisto… varias tipologias de emprestimos.
    mas facil sera na qualidade de Bar/Restaurante…ok abracos
    andre

  2. no entiendo como funsion este financiamento i quien es listituto para precentar la documentacion

I commenti sono disabilitati.