Finanziamenti PMI: accordo BNL – Eurofidi

di Fil 4

Eurofidi e BNL, Istituto di credito controllato dal Gruppo BNP Paribas, hanno reso noto d’aver stipulato un importante accordo grazie al quale viene attivato un plafond per finanziamenti, pari a 50 milioni di euro, a favore delle piccole e medie imprese che in prevalenza operano nelle Regioni Marche, Piemonte, Lazio, Regione Emilia-Romagna, Lombardia e Regione Abruzzo. Le risorse messe a disposizione prevedono, da parte di Eurofidi, il più grande Confidi italiano per ammontare dei finanziamenti e per le garanzie prestate, una garanzia sui finanziamenti che può arrivare fino al 60%, mentre la BNL, in linea con il proprio piano di crescita sul territorio italiano, ha da poco inaugurato delle nuove filiali proprio nelle aree dove l’Accordo con Eurofidi sarà operativo. Nel dettaglio, sono state inaugurate nuove filiali a Roma ed in Provincia, ma anche a Novara, Pavia e Bologna nell’ambito di un piano che prevede, fino all’anno 2012, l’apertura di complessive 50-60 agenzie BNL.

Secondo quanto dichiarato dal Responsabile Rete Territoriale – Divisione Retail & Private BNL, Marco Tarantola, il nuovo accordo siglato con Eurofidi conferma il ruolo dell’Istituto nell’essere vicina, quale Banca di riferimento, alle piccole e medie imprese al fine di poterle accompagnare nei loro processi di crescita. Il Presidente di Eurofidi, Giuseppe Pezzetto, ha posto inoltre l’accento sul fatto che l’accordo con BNL permetterà nelle Regioni interessate alle PMI di cogliere l’occasione per fruire dell’accesso alle risorse finanziarie con il sostegno di un Confidi come Eurofidi che adotta politiche di sviluppo e di costante attenzione e vicinanza al territorio.

BNL con una nota ufficiale ricorda inoltre come a sostegno delle piccole e medie imprese abbia ideato “Crediazienda”, un prodotto in grado di poter fornire soluzioni in materia di finanziamento per il sostegno alle fasi di start up, ma anche per il finanziamento delle scorte di magazzino e per gli investimenti in beni materiali ed immateriali.

Commenti (4)

I commenti sono disabilitati.