Finanziamenti liquidità imprese nella Regione Lombardia

di Fil 2

Nell’ambito di un accordo tra la Regione Lombardia e la BEI, la Banca Europea per gli Investimenti, sono pronti finanziamenti a favore delle imprese per un controvalore complessivo pari a 500 milioni di euro. A darne notizia è stata l’Amministrazione regionale nel sottolineare come, sul totale delle risorse stanziate, 200 milioni di euro di finanziamenti Bei vadano a Finlombarda con il fine di dare sostegno nell’accesso al credito alle PMI del comparto manifatturiero; gli altri 300 milioni di euro, invece, saranno erogati alle piccole e medie imprese andando a coinvolgere il sistema bancario. Inoltre, tendendo conto delle linee di intervento che saranno attivate, la Regione Lombardia metterà sul piatto altri 23 milioni di euro con la finalità di abbattere gli interessi applicati sui finanziamenti.

In accordo con quanto riporta il sito Internet della Regione Lombardia, i finanziamenti per liquidità erogati alle piccole e medie imprese lombarde saranno chirografari, ovverosia senza l’accensione di alcuna ipoteca; avranno un controvalore massimo di erogato per singola richiesta pari a 500 mila euro, e dovranno rispettare il massimale pari a non oltre il 50% dei contratti e degli ordini aziendali acquisiti dalla PMI. Per quel che riguarda i tassi applicati sui finanziamenti, questi saranno caratterizzati da condizioni vantaggiose rispetto all’attuale andamento del mercato.

I finanziamenti Bei in Lombardia andranno quindi ad affiancarsi a quelli dell’Amministrazione regionale attraverso l’emanazione di bandi per gli investimenti. Il tutto a fronte del sostegno del capitale circolare, abbattimento degli interessi, sostegno allo sviluppo, ma anche contrasto a situazioni di asfissia finanziaria. Inoltre, l’accordo Bei-Regione Lombardia prevede che la provvista messa a disposizione dalla Banca Europea per gli Investimenti possa essere riutilizzata in modalità revolving per altre finalità. Sul sito Internet di Finlombarda le PMI operanti sul territorio regionale possono rimanere aggiornati su questa nuova misura a sostegno delle PMI ed anche su tutte le altre agevolazioni previste.

Commenti (2)

  1. Bisogna sostenere sempre le piccole imprese che creano occupazione e sviluppo

I commenti sono disabilitati.