Finanziamenti fotovoltaici Unicredit

di Fil 2

Hanno una durata di minimo due e massimo quindici anni, e possono essere chirografari oppure ipotecari a fronte di un pre-ammortamento della durata pari a massimi dodici mesi. Stiamo parlando dei finanziamenti fotovoltaici di Unicredit, prodotti di accesso al credito per permettere di installare impianti di produzione di energia pulita da fonti rinnovabili tagliando la bolletta energetica e, nel contempo, fruendo dei contributi statali dati dagli incentivi in conto energia del GSE, il Gestore dei Servizi Energetici. I finanziamenti fotovoltaici di Unicredit possono essere stipulati con la formula a tasso fisso, oppure con quella a tasso variabile a fronte della possibilità di erogare gli importi in un’unica soluzione oppure in modalità “SAL”, ovverosia a stato di avanzamento dei lavori, una formula che permette di andare a pagare una minore spesa per interessi. Le rate del finanziamento vengono addebitate in automatico sul conto corrente con una periodicità che può essere semestrale, trimestrale oppure quella classica, ovverosia mensile.

Ai fini della concessione del finanziamento con la finalità del fotovoltaico, presso l’Agenzia Unicredit il cliente deve presentare la documentazione relativa all’avvio dei lavori, il preventivo di spesa inerente i costi da sostenere, la copia della domanda presentata per l’allacciamento al gestore della rete elettrica, nonché il progetto preliminare dell’impianto, i vincoli e le autorizzazioni del fabbricato dove l’impianto dovrà essere installato.

Più in generale, per l’installazione di impianti energetici, Unicredit alla propria clientela propone anche “CreditExpress Energia“, un prodotto che permette di ottenere fino a ben 100 mila euro con un piano di ammortamento che può arrivare fino a ben dieci anni nel caso in cui gli importi erogati superino i 31 mila euro. Il prodotto è a tasso fisso per tutta la durata del piano di ammortamento a fronte della contestuale possibilità di stipulare coperture assicurative per avere più tranquillità propria e per la propria famiglia.

Commenti (2)

I commenti sono disabilitati.