Finanziamenti Bnl per agricoltura e agroalimentare

di Fil 2

Il Responsabile della Divisione Retail e Private di BNL, Marco Tarantola, e Roberto Grassa, Consigliere Delegato di CreditAgri Italia, hanno siglato nei giorni scorsi un importante accordo per sostenere l’accesso al credito delle imprese operanti nel settore agricolo ed in quello agro-alimentare. L’intesa, in particolare, attiva un plafond pari ad oltre 20 milioni di euro per la concessione di finanziamenti ordinari ed agevolati, ma anche per fornire consulenza personalizzata e servizi in ambito creditizio e finanziario al fine di dare sostegno ai progetti di investimento delle PMI del comparto. BNL, Gruppo BNP Paribas, è da sempre vicina ed attenta alle esigenze di credito delle PMI agricole. Non a caso l’Istituto ha ideato “AgriBusiness“, un’ampia gamma di finanziamenti attraverso i quali, tra l’altro, si possono realizzare investimenti a lungo termine, puntare sulle rinnovabili, acquistare terreni o, ad esempio, agevolare le attività legate all’invecchiamento dei vini.

Nel dettaglio, i prodotti della linea “AgriBusiness” spaziano dal Mutuo Agrario Bnl al Mutuo Energia Verde BNL, e passando per il Mutuo Futuro BNL, Prestiti Agrari, Prestito BNL Energia Business e Prestito Invecchiamento Vini. In particolare, con il Mutuo Energia Verde BNL le imprese agricole possono finanziare la diversificazione delle proprie attività andando a realizzare impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, dall’eolico alle biomasse e passando per l’idroelettrico o il fotovoltaico.

Con i Prestiti Agrari di Bnl, di norma aventi un piano di ammortamento non superiore ai cinque anni, l’impresa del settore può invece andare a finanziare interventi ed opere finalizzate al miglioramento o alla manutenzione dell’attività aziendale. Ad esempio, in questo caso il credito è concedibile per andare ad acquistare bestiame, macchine ed attrezzature. Anche il Prestito Invecchiamento Vini ha una durata massima di cinque anni e permette di accedere al credito al fine di anticipare gli incassi da vendita futura.

Commenti (2)

I commenti sono disabilitati.