Finanziamenti agevolati per ingegneri ed architetti

di Fil 1

prestiti-inarcassaAl fine di favorire il ricorso e l’accesso al credito da parte dei giovani iscritti all’Inarcassa, la cassa previdenziale degli ingegneri e degli architetti, è stato messo a punto il Bando dal titolo “Finanziamento in conto interessi – prestito d’onore anno 2009″, che permette di ottenere a favore del professionista, anche appartenente ad uno studio associato, un prestito a tasso agevolato, grazie ai contributi che abbattono gli interessi, per un minimo di 5 mila ed un massimo di 10 mila euro. Il finanziamento può essere stipulato, con piano di ammortamento ammesso da uno a tre anni, dagli iscritti ad Inarcassa che si sono iscritti per la prima volta alla cassa previdenziale prima di aver compiuto i 35 anni, e comunque nei tre anni continuativi di iscrizione alla cassa previdenziale.

Inoltre, il richiedente deve essere in regola con il pagamento dei contributi e con tutti gli adempimenti richiesti dalla cassa, e deve essere altresì iscritto al servizio “Inarcassa On line”, e non deve aver già fruito di contributi e finanziamenti sempre a carico di Inarcassa. Soddisfatti questi requisiti, il finanziamento può essere ottenuto dal professionista ad un tasso pari all’IRS rilevato al momento della stipula, cui va aggiunto uno spread del 2,75% e poi va tolto il contributo in conto interessi che risulta essere a carico di Inarcassa.

Il finanziamento può essere concesso da Inarcassa grazie ad una convenzione che la cassa previdenziale ha stipulato con la Banca Popolare di Sondrio, la quale tra l’altro si occupa della gestione e dell’incasso dei contributi previdenziali unitamente all’emissione della carta di credito Inarcassa che, in particolare, offre sia la possibilità di utilizzo della carta nella maniera “classica”, sia l’opportunità di pagare a rate i contributi previdenziali; inoltre, alla carta di credito Inarcassa è altresì associato il “credito terza linea” che permette al professionista di ottenere piccoli prestiti a tassi concorrenziali.

Commenti (1)

  1. il bando scadeva il 31 ottobre!!!!

I commenti sono disabilitati.