Fido di conto corrente BNL

di Daniele Pace Commenta

BNL, propone Cash Transformer, che rappresenta una valida alternativa ai prestiti personali ed ai classici finanziamenti, consentendo al cliente, di disporre di liquidità in funzione del patrimonio posseduto, senza dover investire lo stesso. Il fido è una somma che l’istituto bancario si impegna a mettere a disposizione del cliente oltre il saldo che effettivamente dispone sul proprio conto corrente. Non ci sono inoltre costi da sostenere, questo significa zero spese per le pratiche di istruttoria, per il rinnovo del fido e per le commissioni di affidamento. Al momento dell’apertura ed in base ai titoli finanziari ed ai prodotti che si posseggono, si concorda l’importa che è possibile ottenere. In poche parole, il cliente si trova a disporre di una somma spendibile oltre a quanto depositato sul proprio conto, utilizzandola come se fosse un prestito. Sono disponibili eventuali sconfinamenti dall’importo autorizzato, ma in questo caso, la banca applicherà un tasso nominale molto superiore rispetto al TAN per impieghi autorizzati. Nel caso di diminuzione del valore dei titoli dati in pegno a Cash Transformer, il cliente è tenuto a reintegrare la garanzia entro 8 giorni, mediante la messa in pegno di nuovi prodotti finanziari o titoli, oppure attraverso un versamento di denaro pari al valore del pegno iniziale.