Facebook e tempo fino al 20 giugno per correggere il 730

di Daniele Pace Commenta

L'Agenzia delle Entrate ha comunicato che utilizzerà anche Facebook per aiutare i contribuenti nel correggere il proprio 730.

dichiarazione-dei-redditi-730-precompilatoL’Agenzia delle Entrate ha comunicato che utilizzerà anche Facebook per aiutare i contribuenti nel correggere il proprio 730. C’è tempo fino al 20 giugno, sfruttando anche l’assistenza sul profilo social dell’Agenzia. Per chi non riuscisse a correggere i propri errori, c’è sempre la possibilità di ricorrere al Caf. Intanto si può chiedere di annullare il 730, accedendo sulla apposita pagina internet dell’Agenzia alla sezione Dichiarazione 730 annullata, e quindi andare ala sezione “annulla la dichiarazione”. Solo il dichiarante, provvisto di apposito codice Pin, può richiedere la procedura di annullamento, che procederà anche alla rimozione automatica. Questa procedura è effettuabile una sola volta, e quindi siete invitati a ripresentarla in modo corretto per evitare ulteriori correzioni attraverso il Caf. Ricordate anche di stampare la ricevuta per l’avvenuto annullamento, anche del F24. Una volta cancellata la dichiarazione, sarà possibile iniziarne una nuova, in quanto la pagina risulterà come se non avesse ricevuto nessuna dichiarazione. Se non vi sarà nessuna nuova dichiarazione entro i termini stabiliti, ovviamente scatterà la procedura di omessa dichiarazione.

Se si dovesse ricorrere al Caf, nel caso d ulteriori errori, il tempo utile si protrae sino al 25 ottobre di quest’anno.