Direct Line: trasparenza e cordialità

di Moreno Commenta

200029145-001Può la timidezza rivelarsi una barriera all’ingresso quando si riflette sulla dinamica di funzionamento di un qualunque mercato? Noi crediamo di sì. Provate per un secondo, specialmente se siete persone che si ritengono sensibili, a quante occasioni vi siete lasciati sfuggire perché, dopo aver guardato le condizioni di acquisto di un prodotto, c’erano alcune domande che vi balzavano in testa ma non trovavate risposte nel foglio informativo, e non ne volevate cercare “facendo la figura” per così dire di chiedere all’addettto del caso. Il concetto espresso qui trova un’applicazione ancor più vasta per i contratti su internet: esiste sempre il sospetto che, anche se si chiedessero chiarimenti, l’interlocutore non sarebbe in grado di fornirceli, o tacerebbe dettagli per noi fondamentali. Sarà per questo che Direct Line ha aperto una sezione del proprio sito, molto ben segnalata ed accessibile, dedicata alle FAQ inerenti i contratti di polizza.

Ad esempio, qualcuno si sarà chiesto: quando rinnovo la polizza, proprio perché non posso interloquire con nessuno se non con un form su pagina web o con un operatore che non mi conosce, posso richiedere di cambiare alcune condizioni? La risposta è positiva, e declinata all’interno di un’apposita pagina in tutte le possibili sfaccettature. Stesso dicasi per chi intendesse cambiare l’automobile senza rinunciare alla polizza già scelta ed alla relativa classe di merito: si può , basta andare a vedere le “istruzioni”.

“Sai – vi chiede il sito – che se non utilizzi l’auto o la moto, con Direct Line puoi decidere di sospendere temporaneamente la polizza per la durata massima di un anno?”. Domanda legittima, cui si può rispondere appronfondendo presso il link dedicato all’argomento, così come – senza nascondersi – Direct Line aiuta i propri assicurati nel caso di cessione della polizza unitamente al veicolo che si desidera vendere o annullamento della stessa in caso di scarsa soddisfazione. (Alcuni) altri non te lo dicono neppure se te lo chiedi; Direct Line, che evidentemente dimostra di tenere alla soddisfazione del cliente, te lo anticipa anche se in quel momento non ti interessa.