Direct Line: polizza auto gratis 2 mesi, ma solo entro l’8 settembre

di Moreno 1

“Niente di nuovo”, direte voi. “Ma non era nemmeno così scontato che la promozione venisse rinnovata” rispondiamo noi. Già, perché alle volte la tendenza è quella a credere che tutto sia dovuto, che se uno si è spinto ad offrire qualcosa di importante non potrà poi più tornare sui propri passi e stringere un attimo i cordoni della borsa. Così facendo, in un mondo che corre sempre più veloce e dove la concorrenza è davvero spietata, si rischia però di “andare a gambe all’aria”, con tutte le devastanti conseguenze che la crisi economica non ha fatto altro che dimostrare. Applausi, allora, per Direct Line, compagnia assicurativa operante prevalentemente per via telematica che offre ancora 2 mesi di polizza gratis a chi sottoscrive un nuovo contratto entro l’8 settembre prossimo.

Avete dunque ancora tutto il tempo per pensare alla convenienza della proposta, tutto il tempo per entrare nel sito e farvi calcolare il preventivo che poi sarete chiamati a confrontare con quelli di altri agenti offerenti sul mercato. Se non siete soddisfatti del trattamento che avete ricevuto dalla compagnia cui avete deciso di affidare le sorti del vostro veicolo, e un po’ anche le vostre, questa è l’occasione per “fargliela pagare” mediante un incruento tradimento; se ritenete che le condizioni di polizza applicate alla vostra vettura siano troppo onerose, ecco che Direct Line ed i suoi simpaticissimi mouse e telefono rossi vi offrono due mesi di polizza gratis.

L’anno, per Direct Line, dura dieci mesi da parecchio tempo: a cavallo tra la primavera e la scorsa estate, ad esempio, sono state lanciate le promo cinematografiche legate a “La febbre del sabato sera” per tutti i nati negli anni ’70 e a “9 settimane e mezzo”, con altrettanti giorni di sconto. Questa volta si torna indietro un piccolo passo, ma la convenienza di un prodotto che vi tutela 12 mesi all’anno senza farvene pagare due merita bene di essere presa in considerazione!

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.