Diners: si utilizza di più la carta senza limiti

di Laura 1

dinersDiners ha analizzato l’andamento dei consumi registrato da Diners Club Italia e non ha rilevato deterioramenti del rischio di credito nel corso del primo semestre del 2009, anzi dall’indagine risulta che da due mesi ha registrato i primi segnali di una modesta ripresa. I dati sono stati rilevati sull’utilizzo della carta Premium senza limite di spesa prefissato, su un campione di 300.000 Soci.

Diners Club International é un network in franchising presente in quasi tutti i Paesi del mondo con circa 8 milioni di carte in circolazione e oltre 8 milioni di esercizi convenzionati. Opera quindi nel settore delle carte di credito e dei pagamenti elettronici. Diners emette carte di credito dedicate al segmento travel and entertainment, quindi per clienti di standing medio/elevato. La carta Diners non ha unfatti limiti di spesa prefissati ed è accettata da migliaia di esercizi commerciali in Italia e appunto ben 8.000.000 nel mondo.

A maggio e giugno il volume delle transazioni effettuate dai Soci Diners Club Italia è aumentato complessivamente del 2-3%.

Un dato che indirettamente rispecchia la fiducia in crescita dei consumatori italiani sulla possibilità di una ripresa e che, per quanto ci riguarda, – ha affermato Antonio Calegari, Direttore Marketing e Vendite – mostra un miglioramento tendenziale, specie se raffrontato con la riduzione del 10% registrata nel mese di febbraio, un calo comunque inferiore a quello del 15% messo a segno dal credito al consumo nello stesso periodo.

Qual’é la fascia di età che utilizza di pù la carta? La categoria che ha mantenuto maggiormente inalterata la propria capacità di spesa è quella più giovane (25-35 anni), seguita dalla 35-55enni), mentre gli ultra sessantacinquenni calano il loro utilizzo del 30%. La modalità di utilizzo preferita é l’anticipo contante, che è incrementato sia nella fascia giovane che in quella più anziana. Gli over 65 hanno beneficiato dei servizi offerti dalla carta utilizzandola soprattutto come mezzo di pagamento di biglietti e agenzie di viaggio.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.