Il prestito obbligazionario di Finanza & Futuro: affrettatevi

di Moreno Commenta

bancarioIl fatto che il vento non soffi più con la stessa intensità evidenziata nei mesi passati non vuol dire che la tempesta sia finita, sebbene le previsioni dicano che il peggio è passato; il metaforico vento della recessione continua infatti a soffiare, verosimilmente non smetterà per tutto il 2009, mentre nel 2010 si prevedono schiarite, ed il ritorno del barometro al bel tempo. Nel frattempo, però, c’è da far fronte ad un’emergenza, e bisogna farlo con strumenti appropriati e credibili, quindi differenti rispetto a quelli utilizzati sinora. Lasciamo perdere i massimi sistemi e concentriamoci sui picoli risparmiatori: meglio ascoltare le sirene di qualche gruppo bancario neonato o affidarsi a qualche “monumento”, sebbene questo proponga remunerazioni inferiori? Mentre pensate alla soluzione di questo enigma, vi presentiamo il prestito obbligazionario di Deutsche Bank.

In realtà vi abbiamo appena detto una piccola bugia: l’emittente del prestito è sì Deutsche Bank, ma il gruppo di riferimento è Finanza & Futuro, che comunque è una divisione del gruppo tedesco. Una sicurezza. L’altra sicurezza è il rendimento del prestito obbligazionario che Finanza & Futuro offre: 2,50% lordo su base annua per 2 anni. Vi sembra poco? Spiace dovervi risvegliare dal sogno in cui eravate assorti: il mondo è cambiato, sono ben pochi quelli che riusciranno a promettervi di più in un mercato come quello attuale.

Passiamo ora a descrivere il prodotto, a cominciare dal suo nome che è “db (il marchio Deutsche Bank non poteva mancare…) RendiMeglio”. db RendiMeglio è un prestito obbligazionario, come avevamo già detto, con cedola fissa trimestrale. Del rendimento abbiamo già detto, mentre quello che ancora abbiamo tralasciato di dire è un consiglio, piuttosto che una caratteristica: affrettatevi, perché il collocamento – che è cominciato ad aprile – terminerà il prossimo 25 giugno. Se interessati contattate la filiale più vicina, accantonate almeno 5mila €uro (è questa la soglia minima di ingresso) e il gioco è fatto.