Conto di base della Banca d’Alba

di Sofia Martini Commenta

Conto corrente riservato al cliente ''consumatore'' ad operatività limitata? Ecco il conto di base della Banca d'Alba

Anche la Banca d’Alba come tutti gli altri istituti di credito che operano nel nostro Paese, devono mettere a disposizione dei clienti meno abbienti dei conti correnti e altri prodotti con condizioni agevolate. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul conto corrente. 

Conto corrente riservato al cliente ”consumatore” con operatività limitata (Convenzione MEF/ABI del 28 marzo 2012). Dedicato ai consumatori che non non sono titolari di conto corrente e non utilizzano moneta elettronica, al fine di consentire loro di ottemperare alle disposizioni di legge.

ContoAlba giovani di Banca d’Alba

ContoAlba di Banca d’Alba

A chi si rivolge

Conto corrente riservato al cliente ”consumatore” ad operatività limitata.

Come funziona

Il Conto di base è uno strumento ad operatività limitata, non sono disponibili infatti altre tipologie di servizi diversi da quelli stabiliti dalla Convenzione ABI/MEF e, in particolare, sono esclusi: gli assegni, le carte di credito, l’accesso a forme di finanziamento, il deposito titoli, la remunerazione del saldo, l’intermediazione dei prodotti bancari, parabancari, assicurativi, ecc.

I richiedenti devono autocertificare e rinnovare ogni anno (entro il 1° marzo):

  • consumatori, titolari di pensione<1.500 euro e fasce socialmente svantaggiate, di non essere intestatari o cointestatari di altro conto di base;
  • chi appartiene alle fasce socialmente svantaggiate, l’ISEE in corso di validità inferiore ai 7.500 euro (conto gratuito ed esenzione bollo indipendentemente dalla giacenza media annua);
  • i titolari di pensione inferiore ai 1.500 euro mensili, la propria pensione per avere diritto alla gratuità del conto o lo sconto sul canone onnicomprensivo.

Il Conto di base prevede le seguenti versioni:

  • Conto di base ordinario per clienti consumatori con canone onnicomprensivo versione ”standard”;
  • Conto di base ordinario per clienti consumatori con canone onnicomprensivo versione ”scontato pensionati” (operatività più ampia);
  • Conto di base per clienti consumatori titolari di pensione fino a 1.500 euro mensili (operatività limitata);
  • Conto di base per clienti consumatori appartenenti a fasce socialmente svantaggiate.

Costi del prodotto

Il Conto di base è disponibile alle seguenti condizioni economiche:

  • Conto di base ordinario per clienti consumatori con canone onnicomprensivo versione ”standard”.
    Il canone onnicomprensivo annuo è di euro 24,00.
  • Conto di base ordinario per clienti consumatori con canone onnicomprensivo versione ”scontato pensionati”.
    Rivolto a consumatori titolari di pensione sino a 1.500 euro (con operatività più ampia).
    Il canone onnicomprensivo annuo è di euro 18,00.
  • Conto di base per clienti consumatori titolari di pensione fino a 1.500 euro mensili.
    Gratuito per soggetti consumatori con trattamento pensionistico fino a Euro 1.500 mensili (operatività limitata).
  • Conto di base per clienti consumatori appartenenti a fasce socialmente svantaggiate.
    Gratuito per soggetti consumatori con ISEE inferiore a euro 7.500 annui.

Le giacenze sul conto non sono remunerate.

Servizi

  • Il Conto di base comprende i seguenti servizi: operazioni di prelievo e di versamentio in conto corrente, bonifici in entrata/uscita, incluso accredito stipendio/pensione, CartaBCC Cash e prelievi agli sportelli ATM.
  • Non è consentito lo scoperto di conto corrente.

Vantaggi per il cliente

  • Conto semplice nell’utilizzo
  • Carta Bancomat gratuita.