Conto deposito di Chebanca!, la nuova offerta

di Roberto 1

Per chi è intenzionato a gestire i propri risparmi attraverso un conto sicuro, e vedendosi garantiti degli interessi nel corso del tempo, il Conto deposito di Chebanca! potrebbe fare al caso suo.

Chebanca!, infatti, ha creato un apposito servizio che consente non solo di depositare e gestire i propri risparmi attraverso le più comuni operazioni, ma anche di ottenere degli interessi maturati nel corso del tempo.

Il tasso base, pari all’1%, offerto da Chebanca!, potrà poi essere aumentato vincolando tutto il capitale o una parte di esso per un periodo di tre, sei o dodici mesi. Nel primo caso il tasso di interesse aumenterà fino al 3%, nel secondo fino al 3,50%, nel terzo fino addirittura al 4%.

Un altro aspetto conveniente dell’offerta è sicuramente il costo del Conto deposito, pari addirittura a zero euro. Non sono inoltre previste spese di apertura e chiusura, così come non ci sarà alcuna spesa aggiuntiva se vi saranno versamenti o prelevamenti tramite Internet, in filiale o tramite servizio clienti.

Il versamento minimo iniziale è pari ad un euro, mentre per quel che riguarda l’importo minimo vincolaabile, esso è pari a 100 euro. L’importo massimo depositato potrà essere pari a 3 milioni di euro, mentre il numero massimo degli intestatari potrà essere due.

In sintesi, questo tipo di conto si rivela particolarmente adatto a chi è interessato a gestire i propri risparmi in maniera conveniente, senza rinunciare ovviamente ai vantaggi derivanti da tassi di interesse abbastanza alti.

Si ricorda infine che aderendo Chebanca! al Fondo Interbancario di Tutela Depositi, non ci sarà alcun rischio nel caso in cui la banca dovesse versare in una situazione di difficoltà.

Sul sito internet della banca, così come presso ogni sua filiale, è possibile reperire i fogli informativi del prodotto contenenti maggiori dettagli sull’offerta. Vi invitiamo a leggerli attentamente prima di sottoscrivere qualsiasi tipo di contratto bancario.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.