Conto corrente in Bulgaria

di Daniele Pace Commenta

Per l’apertura di un conto corrente in Bulgaria è necessario presentare un documento di identità in corso di validità e compilare la modulistica richiesta.

conto-corrente-150x150Per l’apertura di un conto corrente in Bulgaria è necessario presentare un documento di identità in corso di validità e compilare la modulistica richiesta dalla banca in sede di apertura, accettando tutte le condizioni previste dalla stessa. Tale modulo ha anche la funzione di contratto in presenza di un funzionario autorizzato dalla banca o da una verifica notarile. L’apertura del conto corrente può essere in leva, in euro oppure in dollari. Per quanto riguarda società, persone giuridiche o commercianti individuali, occorre presentare il regolamento della società, il certificato di registrazione della stessa e le deleghe se presenti di tutte le persone che potranno operare nel presente conto corrente. Inoltre la banca richiede la dichiarazione della registrazione fiscale della società ed il documento di questa con la partita I.v.a. Nel caso di persone giuridiche no residenti o straniere si deve presentare l’atto di registrazione dal registro commerciale o un documento in grado di certificare la costituzione della società insieme all’attuale stato legale. Per tutto il resto vanno presentati alla banca gli stessi documenti, la sola differenza sostanziale sta nella provenienza di tutti i documenti provenienti dall’estero comprese le deleghe, che devono essere legalizzate da parte di un notaio e tradotti in lingua bulgara.