Conto Corrente Di Base di Banca Carim

di Daniele Pace Commenta

Conto Corrente Di Base di Banca CarimIl Conto Di Base di Banca Carim è una soluzione definita dalla convenzione tra MEF, Banca d’Italia, ABI, Poste Italiane e l’Associazione Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica, che risponde alle finalità di Inclusione Finanziaria, permettendo così una effettiva partecipazione al mercato da parte di tutti i consumatori presenti sul territorio nazionale.

La convenzione e la banca: la gestione

La Banca aderisce inoltre alla convenzione mediante una vasta offerta di strumenti importanti per la gestione degli incassi e dei pagamenti:

1. Numero predefinito di operazioni e servizi

2. Carta Debito abilitata al Circuito BANCOMAT e PagoBANCOMAT ed una sola carta di credito di presenza di cointestazione

Questo conto corrente è uno strumento che ha operatività illimitata, perché con esso non è possibile accedere ad altre tipologie di servizi come ad esempio la convenzione assegni, oppure la carta di credito, o la concessione di finanziamenti e di depositi.

Le possibili soluzioni sono:

1. Conto Di Base con zero spese e zero bolli per tutti i consumatori che autocertificano un ISEE

2. Conto Di Base Pensionati con zero spese di apertura e di gestione del proprio conto corrente per tutti i consumatori che accreditano sul conto trattamenti pensionistici fino a 1.500 euro mensili