Conto Corrente Arancio 2016 canone zero, come aprirlo

di Sofia Martini Commenta

La gestione di Conto Corrente Arancio 2016 è gratis, e questo significa che gli utenti potranno usufruire di un trattamento a canone annuo pari a zero, così come le spese non ci saranno per gli assegni, invio bonifici, apertura e chiusura conto, Fido e ricariche telefoniche effettuabili direttamente dalla piattaforma web della banca con addebito sul conto corrente.

Come aprire Conto Corrente Arancio e usufruire del trattamento previsto per il 2016 con canone zero? Per farlo occorre andare sul sito internet ufficiale di ING Direct e selezionare la promozione visibile immediatamente nella homepage.

Successivamente, la banca illustrerà al cliente tutti i vantaggi della gestione del conto corrente: oltre al conto corrente, si avrà a disposizione una carta di debito, carta di credito e una prepagata a zero canone, selezionando le relative opzioni. Con Conto Corrente Arancio 2016 tutte le operazioni di prelievo (presso qualsiasi banca) sono gratis in Italia e nel resto dell’Europa, e ovviamente le altre operazioni, sia da web che da sportello, sono anch’esse gratuite.

La gestione di Conto Corrente Arancio 2016 è gratis, e questo significa che gli utenti potranno usufruire di un trattamento a canone annuo pari a zero, così come le spese non ci saranno per gli assegni, invio bonifici, apertura e chiusura conto, Fido e ricariche telefoniche effettuabili direttamente dalla piattaforma web della banca con addebito sul conto corrente.

L’apertura di Conto Corrente Arancio 2016 può essere effettuata in filiale, tuttavia risulta certamente più comodo effettuare la richiesta via web e attendere l’invio dei documenti per la firma. Basta andare nell’apposita sezione del sito ING Direct e selezionare innanzitutto l’intestatario del conto (“solo a me” oppure “a me e ad un’altra persona”, della quale eventualmente dovrete indicarne le generalità), per poi inserire tutti i principali dati anagrafici: nome, cognome, sesso, data e comune di nascita, codice fiscale, indirizzo email e numero di telefono cellulare per i contatti. A questo punto fate attenzione a leggere l’informativa sull’apertura, che contiene tutti i dettagli sul trattamento dei dati personali. Per chiudere in modo positivo la richiesta di apertura del conto, basterà accettare tale informativa e procedere con un clic su “Salva e continua”.