Conto Arancio – condizioni aprile 2013

di Roberto Commenta

Il Conto Arancio è uno dei conti di deposito ad alto tasso di remunerazione più diffusi sul mercato italiano. Grazie alla sua semplicità di attivazione e di utilizzo, e grazie alla flessibilità delle proprie condizioni (oltre che a un tasso di remunerazione particolarmente allettante), il prodotto ha ottenuto fin da subito un importante riscontro sul mercato nazionale retail. Ma quali sono le caratteristiche economiche attualmente in vigore?

Gli interessi applicati sulle somme depositate nel conto Arancio dipendono fondamentalmente dal tempo di deposito (oltre che dall’importo versato), e possono giungere fino a un massimo del 2,40% per quanto attiene alle somme depositate per 12 mesi. Alla scadenza di tale tasso promozionale, il cliente potrà inoltre decidere di prolungare i vantaggi andando a vincolare le somme per 3, 6 o 12 mesi. Se invece desidera mantenere i soldi liberamente disponibili sul rapporto, potrà comunque ottenere il riconoscimento di un tasso di interesse base.

Ma facciamo qualche esempio, e ipotizziamo di voler depositare 10 mila euro, per 12 mesi:

  • Al tasso base, il guadagno sulla somma depositata sarà pari a 120 euro (al lordo della tassazione vigente)
  • Al tasso di agevolazione del 2,40%, il guadagno sulla somma depositata sarà invece pari al doppio, 240 euro (al lordo della tassazione vigente).

Ricordiamo in ogni caso che il rapporto è completamente gratuito, visto e considerato che l’istituto non percepisce alcuna commissione per le spese di apertura, chiusura, versamento, prelievo, alimentazione, rendicontazione online (confrontate anche le condizioni di questo prodotto, con le offerte che erano state lanciate nel precedente periodo promozionale estivo).

L’apertura è inoltre molto semplice: è sufficiente avere accesso al sito ingdirect.it e, di qui, seguire la breve procedura guidata che vi condurrà alla formalizzazione del contratto. Stampata la modulistica e reinviata (con gli allegati) all’istituto di credito, il conto sarà pronto per poter ricevere il primo accredito, e maturare fin da subito i primi interessi su quanto versato.