Continua la crescita di mutui per surroga e sostituzione a luglio 2014

di Sofia Martini Commenta

Hanno di sicuro incentivato questo fenomeno alcuni fattori, come l'andamento dei tassi di interesse e gli effetti della Legge Bersani, che rende la surroga una procedura molto conveniente grazie alla riduzione o alla cancellazione della penale di estinzione.

conto bancaNel corso del mese di luglio 2014 sono continuate ad aumentare le richieste di mutui per surroga e sostituzione, ovvero quei mutui che in particolare consentono di modificare le condizioni contrattuali dei finanziamenti ipotecari già attivi presso le famiglie. A confermarlo sono i dati dell’Osservatorio di MutuiOnline, che rilevano la generale ripresa del settore de credito immobiliare, con l’aumento dell’importo medio dei mutui erogati. 

E’ sempre conveniente surrogare il proprio mutuo?

Nel secondo trimestre del 2014 i mutui con finalità di surroga sono aumentati del 12 per cento, passando dal 6 per cento del 2013 al 18,8 per cento del 2014. Hanno di sicuro incentivato questo fenomeno alcuni fattori di fondo, come l’andamento dei tassi di interesse e gli effetti della Legge Bersani, che rende la surroga una procedura molto conveniente grazie alla riduzione o alla cancellazione della penale di estinzione.

Surroga del mutuo più conveniente grazie al calo degli spread

I mutui maggiormente scelti dai clienti in questo periodo sono stati i mutui a tasso variabile, saliti al 65 per cento a luglio 2014 da una percentuale del 60 registrata nel 2013, per la maggior parte rivolti all’acquisto della prima casa, che copre il 55 per cento delle richieste.

La maggior parte dei clienti, inoltre, ha scelto mutui lunghi, con durate che vanno dai 30 ai 40 anni, almeno nel 32 per cento dei casi. Per quanto riguarda gli importi erogati, invece, le cifre si situano sui 127 mila euro, in aumento rispetto al secondo semestre del 2013, e la copertura raggiunge il 70 o 80 per cento dell’importo totale.

In merito alla distribuzione geografica, il 40 per cento delle richieste di mutuo, come in passato, arriva dal nord Italia.