Conti deposito, le migliori offerte di Aprile 2016

di Sofia Martini Commenta

Quale tipologia di prodotto scegliere?

I conti deposito rappresentano dei prodotti finanziari molto più tranquilli, più sicuri, rispetto all’acquisto di azioni e di obbligazioni.

widiba-logo-300x205

Vale la pena conoscere i migliori conti deposito, liberi e vincolati, proposti dalle banche per tassi d’interessi e costi nel mese di aprile 2016:

Conto Widiba di Banca Widiba: rendimento annuo lordo dell’1,2% su depositi di 12 mesi, ma con ben 500 euro di buono amazon da poter spendere.

Al fine di ottenere il buono Amazon è necessario aprire il conto Widiba entro il 6 aprile 2016 e attivare una Linea Vincolata non svincolabile a 6 mesi entro il 30 aprile 2016 al tasso vigente al momento del vincolo. La tipologia di premio dipende dal valore del vincolo effettuato. Sono previsti:

  • buono Amazon da 100€ per vincolo di almeno 2.000 euro;
  • buono Amazon da 150€ per vincolo di almeno 10.000 euro;
  • buono Amazon da 250€ per vincolo di almeno 25.000 euro;
  • buono Amazon da 500€ per vincolo di almeno 50.000 euro.

La Linea non svincolabile può essere attivata una sola volta e dovrà essere mantenuta attiva fino alla sua scadenza.

Conto Facto: Conto Facto è il conto deposito online senza spese, veloce da aprire, facile da gestire: offre un rendimento del 1,55% lordo annuo sulle somme vincolate per 12 mesi e l’imposta di bollo è a carico della banca. Tuttavia non è previsto lo svincolo del capitale.

Deposito Sicuro Linea Rendimento di Nuova Banca Marche: Conto deposito vincolato online che offre un tasso del 2,15% lordo per 365 giorni di vincolo, la liquidazione degli interessi è posticipata e il conto è svincolabile. L’imposta di bollo costa 59,84 euro all’anno. I tassi arrivano al 2,40% con l’offerta Premium, non ci sono ulteriori spese.

Banca Privata Leasing: Conto Deposito senza spese, che consente di disporre in ogni momento delle somme depositate e premia la fedeltà con rendimenti crescenti. Con cedola a interessi semestrali fino al 3,00%, a interessi anticipati con rendimenti fino al 1,75%, imposta di bollo a carico del cliente .