I conti correnti deposito più convenienti nel mese di febbraio

di Daniele Pace Commenta

Attualmente con la volatilità da parte dei mercati finanziari e la forte discesa dei rendimenti, che è pari a zero, uno dei prodotti che i risparmiatori italiani meno propensi a correre rischi, decidere di scegliere è il Conto Deposito.

Attualmente con la volatilità da parte dei mercati finanziari e la forte discesa dei rendimenti, che è pari a zero, uno dei prodotti che i risparmiatori italiani meno propensi a correre rischi, decidere di scegliere è il Conto Deposito. Tale strumento finanziario è semplice e particolarmente indicato per i piccoli imprenditori, con livello di rischio molto basso.

Per accadere a questo conto corrente, basta basta possederne uno di appoggio, visto che attraverso di esso è solo possibile effettuare versamenti e prelievi da e verso il conto corrente a lui collegato. Il conto è libero, come quello per i “Conti Deposito Tornano Senza Vincoli”, scelto nell’ultimo periodo da gran parte degli italiani, oppure può essere vincolato, ovvero sarà la banca stessa a trattare la somma per un determinato periodo di tempo prestabilito, e alla scadenza, restituirà l’intera somma con gli interessi maturati.

A fronte di questo, l’Osservatorio di ConfrontaConti.it, ha messo a disposizione tutti i dati relativi ai tessi dei Conti Correnti Deposito per ogni singolo mese. Il mese di gennaio sembra stato essere quello più vantaggioso per i correntisti, superiore all’1% e molto vicino all’1,3%.

Grazie a ConfrontaConti.it, è possibile fare delle simulazioni, per mettere al corrente il cliente del conto deposito,sia quello libero, che quello vincolato.