Consulenze personalizzate da Unicredit

di Moreno Commenta

Per chi vuole ottenere il massimo dal suo rapporto con la banca, Unicredit ha in serbo una grossa novità: un consulenza a completa disposizione del cliente tutti i giorni dell’anno con un tutor che può svolgere funzioni prima riservate solamente al correntista. L’utilità dell’ “aiutino”è visibile soprattutto in caso di possesso di un portafoglio titoli perché durante tutto il corso dell’anno solare l’investitore può effettuare delle fermate intermediare e capire dove esattamente sta andando il suo denaro.

Il portafoglio è depositato presso un’altra banca? Nessun problema anche in questo caso: la consulenza riguarda anche titoli in cura presso altri istituti. I vantaggi però non terminano qui: assieme al dossier il contraente può anche aprire un conto corrente specifico con dei benefit non di poco conto. Innanzitutto la possibilità di avere un conto all-inclusive che, con un canone di soli 12 euro, consente operazioni illimitate, uno sconto del 30% sulle commissioni di investimento e tutti i servizi online del gruppo.

Inoltre c’è anche la possibilità di avere fino a due bancomat e due carte di credito con il progetto Unicredit Card First. Grazie al sostegno di Mastercard è possibile ottenere un plafond di diecimila euro oltre che la garanzia di una copertura assicurativa in caso di sinistro; in caso di utilizzo fraudolento della carta inoltre è prevista la Zero Liability che garantisce totalmente la cifra perduta della carta a seguito di furto e smarrimento.

Tutte e due le carte sono a costo zero e consentono acquisti e prelievi in tutto i circuiti internazionali e permette un anticipo di spesa fino a quattromila euro. Inoltre rimane attivo il servizio SMS Alert, che avvisa il cliente con un messaggino sul cellulare ogni volta che viene effettuata un’operazione allo sportello o in via telematica.