Con-Te: l’offerta di assicurazioni per auto e moto

di Fil 4

Risparmiare sulle assicurazioni di responsabilità civile per l’auto fino a ben 300 euro rispetto alla vostra attuale polizza; ed in più, c’è anche un risparmio 10% + 10% se il preventivo si richiede via Internet, e se poi si va a saldare il premio assicurativo utilizzando la carta di credito. Questo è quanto attualmente offre ConTe.it, intermediario assicurativo che permette agli automobilisti ed ai centauri di risparmiare sull’Rc auto e sull’Rc moto, due prodotti che, non lo scopriamo di certo oggi, sono spesso oggetto da parte delle compagnie del settore di ripetuti rincari. Attraverso il sito ConTe.it, l’automobilista o il motociclista ha tutte le informazioni che gli servono per poter andare a stipulare la polizza in pochi click, ma anche, da assicurato, informarsi sui sinistri, sui rinnovi e sul passaggio della copertura assicurativa su un nuovo veicolo.

Stipulare online una polizza auto non significa non godere di tutta l’assistenza necessaria, anzi! Con Te, infatti, offre ai clienti, rispetto alle compagnie di assicurazione tradizionali, assistenza al cliente fino alle ore 22, ma anche il sabato, tutto il giorno. Il tutto al fine di rispondere con immediatezza alle esigenze del cliente a fronte di premi assicurativi che sono concorrenziali rispetto ai canali tradizionali proprio grazie al fatto che si tagliano le intermediazioni.

Per quel che riguarda le modalità di pagamento delle polizze stipulate con ConTe.it, come sopra accennato, si può utilizzare la carta di credito con transazione sicura, ovverosia da pagina Web protetta. Oppure si può saldare il tutto con il bonifico bancario fermo restando però che con la moneta elettronica scatta attualmente uno sconto speciale del 10% che tra l’altro si va a cumulare con altre promozioni e/o sconti sulle polizze in corso. Ed in caso di sinistro, attraverso l’indennizzo diretto l’automobilista viene risarcito entro un tempo massimo sulla base di una procedura cui aderiscono le compagnie italiane ed anche ConTe.it.

Commenti (4)

  1. COME TUTTE LE ALTRE COMPAGNIE..NON ASSICURANO VEICOLI PESANTI MA SOLO UTILITARIE….PROVATE CON UN FURGONE O AUTOCARRO….TUTTO IN’UTILE !
    PROVATE A CLICCARE MARCA…. IVECO…. SI BLOCCA TUTTO ! POI LE STATISTICHE DICONO CHE SONO I VEICOLI PIU’ SICURI…CON MENO INCIDENTI .E CONTROLLATI…MA LE ASSICURAZIONI NON NE TENGONO CONTO…A DISCAPITO DI CONSUMATORI…TI CHIEDONO UNA SOMMA ESORBITANTE !…..ANCHE SE MAGARI E UNA MACCHINA COME LE ALTRE ..TIPO PICKUP..DELLA FORD O FIAT….PUNTANO AL MERCATO GENERALE ..TRALASCIANDO LE MINORI CATEGORIE…UNA BEFFA BELLA E BUONA ! LA MORALE E CHE ESISTONO SOLO PER GUADAGNARE…DICENDO CHE LE LEGGI NON LE FANNO LORO…CON REGOLE ASSURDE ! COME …”IL VEICOLO SEGUE LA CLASSE DI MERITO, E NON IL CONDUCENTE…PRATICAMENTE LA CLASSE DI MERITO E SUL VEICOLO CHE ( CAMMINA DA SOLO ? O E GUIDATO DAL CONDUCENTE ? ) LA CLASSE DI MERITO E LA BUONA CONDOTTTA DEL CONDUCENTE DEVE ESSERE PREMIATA, NON DEL VEICOLO…PERCHE’ SE CAMBI VEICOLO – ESEMPIO-DA AUTOVETTURA A FURGONE…O SUV…ENTRI IN CLASSE MASSIMA…PERDENDO QUELLA ATTUALE…POI SE…TI DISFI DELLA MACCHINA PER UN PERIODO DI TEMPO .P0I NE AQUISTI UNA E PROVI AD ASSICURARLA PERDI
    LA CLASSE DI MERITO, E RICOMINCI DALLA MASSIMA……SOLO PERCHE’ NON VI E STATA UNA CONTINUAZIONE ! SOLO IN ITALIA ! UNA VERGOGNA DA ABROGARE !
    MA LE REGOLE LE FANNO I POLITICI CHE HANNO I LORO CAPITALI INVESTITI CON LE ASSICURAZIONI ! UN CONFLITTO DI INTERESSI GRAVISSIMO!

I commenti sono disabilitati.