Come comprare casa dalla propria banca

di Sofia Martini Commenta

L'acquisto di beni immobili attraverso una banca o la propria banca di fiducia è una pratica oggi già molto diffusa in Europa, praticata in Austria, Francia e in Germania, Ora è possibile anche in Italia.

164190220Tutti coloro che in questo periodo sono intenzionati ad acquistare una casa hanno oggi una possibilità in più, quella di comprare un immobile dalla propria banca.Perché il prezzo degli immobili non cala nonostante restino invenduti

Alcuni istituti di credito hanno infatti hanno aperto questa nuova possibilità per i loro clienti, iniziativa che risale in verità a circa due anni fa, quando la Cassa di Risparmio di Bolzano ha iniziato ad offrire ai propri clienti anche servizi di intermediazione immobiliare, per mezzo di una apposita società immobiliare collegata con la banca stessa i cui operatori erano raggiungibili all’interno delle filiali del gruppo.

L’andamento del prezzo degli immobili nuovi e esistenti nel 2014

Affinché un istituto di credito possa offrire anche un servizio di intermediazione finanziaria, la Banca d’Italia deve fornire il suo nulla osta, che serve per assicurare la consistenza della operazione e per garantire l’assenza di conflitti di interesse.

L’acquisto di beni immobili attraverso una banca o la propria banca di fiducia è una pratica oggi già molto diffusa in Europa, praticata in paesi come l’ Austria o la Germania già da molto tempo attraverso l’ erogazione di finanziamenti finalizzati proprio a tale scopo. Non è un caso, quindi, che tale iniziativa in Italia sia stata inaugurata dalla Cassa di Risparmio di Bolzano, la quale era più vicina a metodologie di questo tipo in quanto istituto di confine già abituato ad offrire tale tipo di servizio.

L’ esempio della Cassa di Risparmio di Bolzano è stato poi seguito da altri istituti di credito italiani con un discreto successo tra i mutuatari.