Ciclomotori, le migliori offerte sulle polizze di questo periodo

di Sofia Martini Commenta

Che si tratti di assicurare un nuovo acquisto o di un rinnovo, il confronto on line delle migliori offerte aiuta a selezionare la polizza più adatta e conveniente, al fine di evitare sprechi di tempo e costi inutili.

Con l’avvio della Primavera molti tornano ad utilizzare lo scooter o il motorino, preferendo le due ruote all’automobile per i brevi tragitti di ogni giorno.

scooter

Che si tratti di assicurare un nuovo acquisto o di un rinnovo, il confronto on line delle migliori offerte aiuta a selezionare la polizza più adatta e conveniente, al fine di evitare sprechi di tempo e costi inutili. Anche per scooter, motorini e vespe sono infatti disponibili coperture su misura sottoscrivibili on line, in poco tempo e in assoluta sicurezza. Vediamo qualche esempio.

Genialloyd, compagnia facente parte del gruppo Allianz, offre un’assicurazione on line per motorini e scooter personalizzabile in base ad abitudini di guida e utilizzo. Come per le moto di alta cilindrata è proposta un’opzione assicurativa che resta attiva tutto l’anno, Moto Sempre, e un’altra adatta a chi fa un uso stagionale del mezzo, Moto Free. Scegliendo questa versione si può sospendere la polizza, ad esempio nei mesi invernali, per poi riattivarla senza costi aggiuntivi quando si riprende a utilizzare il motorino. La validità della polizza viene prorogata per compensare il periodo di sospensione, con un evidente vantaggio. I periodi di sospensione non devono essere inferiori a 30 giorni. La garanzia accessoria Furto e Incendio resta sempre attiva anche nel periodo di sospensione, purché il mezzo sia custodito in garage.

ConTe.it, compagnia on line facente parte del gruppo Admiral, propone un’assicurazione on line per moto e ciclomotori completa di diverse garanzie accessorie, tra le quali anche la tutela legale in caso di controversie e la rinuncia alla rivalsa per guida in stato di ebbrezza. La polizza, a scelta del cliente, può rispondere per qualsiasi guidatore oppure avere limiti  stabiliti preventivamente da contratto. Si può imporre ad esempio un range di età prefissato oppure scegliere espressamente fino a quattro guidatori aggiuntivi al titolare del contratto, per i quali la copertura sia ugualmente valida. Anche in questo caso è possibile sospendere l’assicurazione nei mesi in cui non si utilizza il mezzo.