Cessione del quinto dalla Banca della Campania

di Roberto Commenta

Il prestito con cessione del quinto della Banca della Campania è un finanziamento personale che si rivolge a tutti coloro che sono titolari di uno stipendio da lavoro dipendente o di una pensione erogata da un istituto nazionale di previdenza, consentendo ai beneficiari di poter realizzare responsabilmente i propri progetti individuali e familiari, e potendo consentire agli stessi di far eventualmente fronte a eventi di natura straordinaria.

Il prodotto potrà infatti supportare operazioni di acquisto di beni, strumenti e servizi di varia natura, con un importo erogato che terrà conto dello stipendio (il limite di indebitamento massimo mensile sarà pari a un quinto della remunerazione di periodo) o della pensione cedibile, con durata fino a un massimo di 10 anni e un tasso di interesse che rimarrà fisso per l’intera estensione temporale del finanziamento in questione.

Dalle righe che precedono, è possibile evidenziare alcuni dei principali vantaggi di prodotto: su tutti, la presenza di un tasso di interesse fisso, che permetterà al cliente di poter godere della massima libertà di pianificazione delle proprie uscite monetarie (che avverranno comunque con trattenuta diretta sulla busta paga) senza rimanere esposto al rischio di negative oscillazioni negative dei tassi di interesse di riferimento sui mercati finanziari.

La durata del piano di ammortamento ci sembra inoltre piuttosto estesa, e certamente in grado di permettere al cliente di poter beneficiare di una adeguata spalmatura del debito, rendendo così il peso delle rate compatibile con eventuali altri impegni finanziari che il cliente dovesse aver precedentemente contratto.

Sottolineiamo infine come il prodotto sia necessariamente e obbligatoriamente accompagnato da una polizza assicurativa che proteggerà lo stesso contro una ricca serie di eventi negativi che potrebbero nuocere gravemente in maniera definitiva alla capacità di rimborso regolare del debito.

Sul sito internet bancacampania.it, è possibile prendere visione dei fascicoli informativi in materia, con il dettaglio di tutte le condizioni economiche di riferimento.