Cessione del quinto da Veneto Banca

di Roberto Commenta

La cessione del quinto di Veneto Banca è un prodotto di finanziamento personale che l’istituto di credito concede in favore dei lavoratori dipendenti che hanno necessità di liquidità. Il finanziamento è contraddistinto da alcune opzioni particolarmente vantaggiose per il titolare dello stipendio, che potrà ad esempio fruire di un tasso di interesse sempre certo e costante, della possibilità di restituire il capitale nel medio lungo termine e di una utile copertura assicurativa che contribuirà a fornire una maggiore serenità quotidiana.

Il finanziamento consentirà anzitutto al cliente di rimborsare il credito con piccole rate fisse non superiori al quinto del proprio stipendio netto mensile disponibile. In questo modo il cliente di Veneto Banca potrà disporre di una migliore pianificazione finanziaria, potendo così evitare di indebitarsi per livelli superiori a quelli stabiliti dalla legge.

Il finanziamento è accessibile a tutti (può essere richiesto da lavoratori dipendenti e pensionati, anche se protestati o con altri finanziamenti in corso), ed è estremamente facile da ottenere: l’unica garanzia richiesta è la busta paga o la pensione, non serve alcun giustificativo di spesa (vedi anche la cessione quinto BPER).

Il prodotto potrà essere piuttosto comodo da gestire (le rate vengono trattenute direttamente dalla busta paga e il rimborso può durare fino a 10 anni) e riserva la massima trasparenza in proposito (Il tasso fisso e l’assicurazione rischio vita e rischio impiego tutelano il cliente e i propri cari).

Sul sito internet venetobanca.it e in tutte le filiali dell’istituto di credito sarà possibile assumere maggiori informazioni su questo e su altri prodotti creditizi a disposizione presso la banca. Vi consigliamo di consultare attentamente le condizioni di prodotto prima di sottoscrivere il servizio finanziario. Vi ricordiamo altresì che in ogni filiale di Veneto Banca sono a disposizione i consulenti dell’istituto di credito, per fornirvi un preventivo gratuito e senza impegno e verificare la fattibilità dell’operazione di prestito mediante cessione del quinto.