Carte debito ricaricabili anonime

di Daniele Pace Commenta

Carte debito ricaricabili anonimeLe carte di debito ricaricabili anonime ovvero non di credito, perché permettono di spendere i plafond di cui sono state dotate, non riportano sulla tesserina il nome del proprietario. IL rilascio di tale carta è del tutto legale e viene effettuato in maniera corrente anche nel nostro paese, ed è per questo che non vi è la necessità di cercare soluzioni differenti all’estero ad esempio, dove come ben sappiamo, le più gettonate sono in maniera particolare le carte svizzere, ad esempio la Travel Cash.

Un esempio di questo tipo sono tutte le versioni oggi disponibili della Postepay oppure la PostepayTwin, dove viene emessa da PosteItaliane come carta anonima. Sono anonime anche le carte ricaribili come Mastercard e Visa.

Nonostante questo è errato credere che tali carte non sono riconducibili al proprio titolare o al richiedente, visto che per ottenerla è necessario registrasi dando le proprie generalità.

Se volete avere una carta ricaricabile anonima al 100%, è importante rivolgersi solo ed esclusivamente a prodotti esteri, caratterizzati però da costi molto elevati, e dove sia la sicurezza che la legalità sono praticamente assenti. Infine è possibile richiedere anche una carta emessa da istituti esteri che godono di una certa privacy.